Vi presento i nostri (Paul Weitz) ★/4

Little Fockers, USA, 2010, 98 min.

Dopo i due film precedenti, che riuscivano a divertire con una comicità a tratti brillante e piacevole, ecco il terzo capitolo delle vicende dell’ormai arcinota famiglia “Fotters”. Timoniere di turno stavolta è Paul Weitz, regista dei più fortunati American Pie e About a boy, che qui sembra aver definitivamente perso la bussola, probabilmente schiacciato da un cast all-star dietro al quale si cela neanche troppo bene il vuoto pneumatico. Il film è infatti totalmente piatto e privo di idee – non parliamo nemmeno della storia di fondo – e cerca di arrivare ai fatidici 90 minuti (non di più fortunatamente) appiccicando malamente uno dopo l’altro sketch grossolani ed anche piuttosto volgari, con un modus operandi che riecheggia in maniera spaventosa i nostri cinepanettoni. Fa male il cuore vedere la scena in cui De Niro se ne va in giro con una vistosa erezione dopo aver ingerito una sorta di viagra; lascio immaginare ai lettori tutte le “divertenti” conseguenze del caso: uno dei punti più bassi della carriera di un Mito che nell’ultimo decennio sta facendo di tutto per far rimpiangere la sua giovinezza.

Il “glorioso” cast degli attori vede schirati, tra riconferme e new entry, oltre al già citato De Niro, Ben Stiller, Owen Wilson, Blythe Danner, Jessica Alba, Dustin Hoffman, Barbra Streisand, e sarebbe potuto di certo essere sfruttato meglio, ma è chiaro il mero fine commerciale dell’operazione, atta a riunire più grandi nomi possibili che a loro volta partecipano sempre più svogliatamente perdipiù richiedendo ingaggi sempre più alti sapendo di venire accontentati.

Rimirate Jessica Alba, perchè non c'è molto altro da vedere in questo film...

Le novità della famiglia Fotter, come l’arrivo dei due figli gemelli o le problematiche connesse al trascorrere del tempo, potevano facilmente essere sfruttate in maniera anche solo un pò più intelligente, ma tant’è. Inutile anche Dustin Hoffman (che però si riscatta decisamente ne La versione di Barney, uscito in contemporanea in Italia), pagato la bellezza di 7 milioni e mezzo di dollari, le cui scene sono state aggiunte a riprese già ultimate per “regalargli” una breve e misera parte, oltre a mettergli in bocca anche quel capolavoro che è la battuta finale della pellicola, il suo testamento spirituale, testualmente: “se vuoi tirare le caccole fallo, amore mio, ma ricordati di farlo solo se si sono seccate”. L’unica novità del film è rappresentata da Jessica Alba negli originalissimi panni di una sexy e provocante informatrice farmaceutica, la quale ha il compito (tenetevi forte) di promuovere una pillola contro la disfunzione erettile. Anche qui equivoci e risate in quantità (sì, sto scherzando), ma almeno fa, come si suol dire, “bella presenza”. Tocca accontentarsi di questo.

Insomma, un’occasione sprecata che  però sembra aver ugualmente fatto colpo sul grande pubblico, accorso in massa sia negli Usa che in Italia.

Shiver

[editing: EDA]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Vi presento i nostri (Paul Weitz) ★/4

  1. Bruno ha detto:

    Ciao.
    Già il secondo capitolo non mi aveva convinto, salterò a piedi uniti questo terzo episodio. In fin dei conti devo ancora vedere Clint Eastwood !

  2. EDA ha detto:

    Ciao Bruno,
    beh sono due film diametralmente opposti, però questo non vale neanche la pena per farsi quattro risate, vai con Clint tranquillamente (trovi la recensione poco sotto se sei interessato)

  3. Bruno ha detto:

    La leggerò dopo la visione e poi ne parliamo ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...